Una minicasa prefabbricata versatile e di design con tutte le comodità

minicasa

Clinton Weaver | FABPREFAB

Se fino a poco tempo fa le ‘tiny house’ e le case prefabbricate erano viste con un certo sospetto, la tendenza sta cambiando. Le case prefabbricate sono oggi un’alternativa valida come qualsiasi altra, senza la necessità di rinunciare a nessun tipo di comfort o lusso. Eccone un esempio.

In ogni caso, è dimostrato che la funzionalità non è in contrasto con i piccoli spazi. Lo studio di architettura TRIAS, con sede a Sydney, ad esempio mira a portare mini-case di design a tutti i tipi di pubblico. “Come designer, sosteniamo meno ma meglio in tutto ciò che facciamo. Per noi, questo significa creare edifici progressivi e senza tempo”, affermano sul loro sito web.

minicasa

Clinton Weaver | FABPREFAB

In questo senso, una delle opere più interessanti è Minima, un modulo in legno di 20 mq. Realizzato in collaborazione con FABPREFAB, specialista in costruzioni modulari e prefabbricate, riunisce soluzioni intelligenti di spazio e stoccaggio. Anche se in origine era utilizzato solo per minicase, i professionisti hanno lavorato con diversi design per poter dare loro usi diversi, dalla casa all’ufficio. “Il design di Minima è semplice, elegante e funzionale, rendendolo un’aggiunta bella e senza tempo a qualsiasi giardino, cortile o proprietà di campagna.”

Nella configurazione Minima tutto è stato studiato nei minimi dettagli affinché non manchi nulla. Il progetto comprende una cucina, un bagno e spazi living e notte flessibili. L’interno è accessibile da due punti, con ampie porte da un lato e una porta di accesso più piccola dall’altro. La serie principale di porte è impilata fino in fondo, facendo sentire la stanza centrale generosamente collegata all’esterno.

minicasa

Clinton Weaver | FABPREFAB

Il modulo standard può essere configurato come mini-appartamento, contenente divano integrato, letto a scomparsa e tavolo, cucina e bagno, o semplificato come home office. Disposto come una casa compatta a forma di T, il doppio modulo si espande per includere un soggiorno separato, una sala da pranzo e una cucina, una camera da letto e un bagno.

minicasa

Clinton Weaver | FABPREFAB

Il legno prefabbricato a strati incrociati (CLT) è stato scelto come materiale da costruzione per i suoi vantaggi economici, strutturali e ambientali. CLT consente di accorciare i tempi di costruzione e ridurre gli sprechi; il processo di “laminazione incrociata” dei pannelli conferisce ad ogni elemento maggiore robustezza e integrità strutturale; e i produttori possono fare affidamento su boschi a crescita rapida.

“La sostenibilità è fondamentale per il nostro modo di lavorare. Non è uno slogan, ma una motivazione per essere più intelligenti, più ponderati e più intenzionali con ciò che costruiamo”, confermano da TRIAS. I pannelli CLT costruiscono le pareti, il pavimento e il soffitto di ogni struttura. All’interno, la finitura in legno naturale avvolge gli occupanti in un’atmosfera calda e invitante e tutte le vernici e i rivestimenti utilizzano composti organici a bassa volatilità (COV). In sostanza, Minima propone uno stile di vita a basso impatto senza compromettere la qualità.minicasa

Clinton Weaver | FABPREFAB

minicasa

https://www.idealista.it/news/immobiliare/costruzioni/2022/11/28/170619-una-minicasa-prefabbricata-versatile-e-di-design-con-tutte-le-comodita