I sottofondi a secco sono formati da due lastre in gessofibra incollate tra loro, dello spessore di 25 mm nel formato 1500 x 500 mm. Le lastre sono disposte in modo sfalsato, così da formare una battentatura larga 50 mm.

I sottofondi a secco possono essere utilizzati anche per l’installazione di impianti di riscaldamento a pavimento. Sono adatti sia per i tradizionali sistemi di riscaldamento ad acqua calda sia per impianti di riscaldamento a pavimento ad azionamento elettrico selezionato.