QUALI SONO I VANTAGGI DELLE CASE PREFABBRICATE IN ACCIAIO?

29 Dicembre 2022 RESIDENZIALE

prefabbricato in acciaio

Indice dei contenuti

La casa prefabbricata in acciaio, fondendo alla perfezione estetica, funzionalità e versatilità, è una soluzione abitativa sempre più apprezzata che sta riscuotendo un notevole successo anche in Italia. Si adatta facilmente a svariati contesti e può essere personalizzata in ogni dettaglio, sia all’interno che all’esterno. Oltre a ciò, offre numerosi vantaggi tra i quali, ad esempio, la resistenza antisismica e l’ecosostenibilità. Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i plus.

Quali sono i vantaggi delle case prefabbricate in acciaio?

Le case prefabbricate in acciaio apportano diversi vantaggi. Ecco nel dettaglio quali sono.

  1. Questi immobili sono particolarmente longevi nel corso del tempoL’acciaio, infatti,mantiene inalterate le sue proprietà anche dopo diverso tempo, senza deteriorarsi né deformarsi.
  2. Presentano un’elevata resistenza agli eventi sismici.
  3. Permettono di mantenere le temperature interne ottimali e di ridurre le dispersioni di calore con un conseguente risparmio energetico.
  4. Garantiscono un elevato isolamento acustico.
  5. Sono richiesti dei tempi di realizzazione più rapidi rispetto alla muratura tradizionale. Le varie componenti precedentemente fabbricate vengono, infatti, solamente assemblate in loco, apportando anche un abbattimento dei costi legati al trasporto del materiale e una bassa possibilità di imprevisti durante il cantiere.
  6. Hanno costi più bassi rispetto all’edilizia tradizionale.
  7. L’immobile può essere inserito senza problemi in ogni tipo di contesto, sia cittadino che rurale.

Quanto costa costruire una casa prefabbricata in acciaio?

In linea generale, i prezzi di realizzazione di una casa prefabbricata chiavi in mano partono da circa 1200 euro al metro quadro. È tuttavia difficile fornire delle informazioni precise e accurate relativamente al costo, in quanto ci sono svariate voci che concorrono a determinare la quotazione finale.

Tra queste, ad esempio, la tipologia di materiale selezionato, i metri quadrati, il grado di efficienza energetica, le spese di allacciamento agli impianti o quelle relative alla realizzazione delle fondamenta.