Edilizia, architettura d’avanguardia, design e sostenibilità. È il nuovo volto di Dubai, la città che più di ogni altra al mondo sta registrando un rapido sviluppo urbano, trend confermato anche dalla “The Big 5 Expo” la manifestazione dedicata al mondo delle costruzioni.

a cura di Tommaso Tautonico

Dubai Creek Harbour by Emaar

Famosa per i suoi grattacieli, per i suoi progetti architettonici d’avanguardia e riconosciuta come una delle città più ricche dal mondo, Dubai è ormai diventata una delle capitali più ricercate e più visitate al mondo per numero di turisti.

Una città in continua evoluzione, con uno sviluppo urbano impressionante, che si sta preparando ad ospitare uno degli eventi mondiali più importanti: l’Expo 2020. L’Italia ha appena concluso il Concorso Internazionale per la progettazione del Padiglione Italia, con 19 progetti selezionati. Progetti chiamati ad esprimersi attorno al concetto “Beauty connects people”, dove la bellezze è intesa come elemento di connessione tra le persone ma anche come espressione di genio creativo e ricchezza culturale.

Ed è proprio per l’esposizione universale del 2020 che Dubai sta investendo molto, investimenti mirati a rendere la capitale araba una smart city sostenibile. Centinai di progetti, alcuni dei quali molto attesi come la Torre Calatrava, il più alto grattacielo al mondo; la rete ferroviaria iperveloce Hyperloop; la Alladin City, adagiata sull’acqua e ispirata alle favole di Aladino; la Dubai South, un’intera città a sud dei padiglioni dell’Expo dove si testeranno le migliori tecnologie per rendere migliore la vita dei cittadini. E questi sono solo alcuni dei progetti in cantiere.

BIG 5 Dubai e i progetti emergenti

Abbiamo ammirato molti altri progetti interessanti  durante “The Big 5 Expo”, la manifestazione dedicata al mondo delle costruzioni, che abbiamo avuto la fortuna di visitare. Un’esposizione dove hanno partecipato oltre 2.500 aziende, 30 padiglioni ufficiali, con migliaia di prodotti innovativi, segno di un crescente interesse verso il mercato arabo delle costruzioni, che oggi conta più di 23 mila cantieri, con un valore di 2.3 trilioni di dollari.

RIU Hote & Resort

Tra i progetti che abbiamo potuto toccare con mano, non possiamo non parlare della joint venture tra la società immobiliare Nakheel e il RIU Hote & Resort, che realizzerà il primo resort a 4 stelle per famiglie sulle spiagge di Deira island, uno dei quartieri più esclusivi di Dubai.

Deira Islands

Il quartiere Deira

Nakheel ha investito più di 2 miliardi di dollari in questo quartiere, che aggiungeranno circa 40 km di costa alla città di Dubai. Grazie ad un finanziamento di 670 milioni di sterline, verranno realizzate 800 camere sul mare, un parco acquatico, sette punti ristoro, tre piscine e un centro fitness. Un progetto che mira ad offrire un nuovo concetto di ospitalità, all-inclusive.

Dubai, il cantiere del RIU resort

Dubai, il cantiere del RIU resort

The Creek Beach

Altro progetto interessante è il quartiere The Creek Beach, la prima spiaggia urbana di Dubai, caratterizzata da uno stile di vita unico, dove la mobilità pedonale prevale su tutto.

Creek Beach at Dubai Creek Harbour

Ogni luogo simbolo di questo quartiere è infatti raggiungibile a piedi. Un’efficiente rete stradale e una fermata della metropolitana collegano Creek Beach al resto della città.

Breeze at Creek Beach - Dubai Creek Harbour

I lussuosi appartamenti Breeze

Cuore del distretto è l’offerta residenziale “Breeze”, appartamenti con una, due o tre camere che affacciano sulla spiaggia e sui cortili appositamente progettati. Il complesso residenziale può contare su due grandi piazze, una piscina privata, una zona dedicata alla vendita al dettaglio, una palestra e diversi punti barbecue e aree giochi.

Collective 2.0

Ai millenial e ai giovani professionisti è invece dedicato Collective 2.0, il social-hub dedicato ai giovani che intendono comprare casa. Promosso dal colosso mondiale dell’immobiliare Emaar, Collective 2.0 è un residence a solo 15 minuti dal centro città, con prezzi competitivi ed un piano di pagamento mensile.

Collective 2.0 at Dubai

Collective 2.0

Proposto come un nuovo concetto di vita, il residence è progettato per soddisfare le aspirazioni dei giovani. Strutturato in piccoli appartamenti, Collective offre numerosi spazi d’incontro, aree relax e zone di intrattenimento, realizzate per permettere agli ospiti di interagire tra loro, crescere e condividere momenti di svago e di lavoro. Gli appartamenti si affacciano sul Dubai Hills Boulevard e alcuni di essi offrono una vista diretta sull’iconico Burj Khalifa e sul centro di Dubai.

Golf Suites

Agli amanti del golf invece è dedicato “Golf Suites”, il complesso residenziale alto 18 piani dove il comfort incontra gli incantevoli panorami dei campi da golf del Dubai Hills Golf Club, un campo da gioco di 119 ettari che si snoda tra piccole valli e laghi che creano un’esperienza di golf mozzafiato, con lo straordinario skyline di Dubai sullo sfondo.

Dubai Hills Estate by Emaar

Gli appartamenti del Golf Suites offrono una, due o tre camere da letto, con balconi profondi e interni dotati di ampie vetrate che massimizzano il panorama.

Golf Suites Dubai- Interior Shot

Completano il progetto una piscina a sfioro sul tetto, un centro commerciale per gli ospiti, un asilo nido per bambini, un parco di quartiere, nonché una palestra e zone barbecue.

Sobha Hartland

In ultimo, ma non meno importante, il progetto Sobha Hartland, il quartiere di lusso in stile resort di 700 mila metri quadri e dove il verde copre il 30% della superficie.

Sobha Hartland, il nuovo quartiere di lusso a Dubai

Sobha Hartland Greens

Al suo interno un mix di abitazioni molto diverse tra loro:  Sobha Creek Vistas, due torri gemelle alte 28 piani progettate per regalare panorami mozzafiato; Hartland Greens,  sei edifici immersi nella natura, un mix di tranquillità e fascino; Hartland Townhouses, gli edifici dedicati a chi ama la vita moderna, i grandi spazi, i giardini colorati e lo shopping;  Hartland Gardenia Villas, una collezione di ville progettate lungo una rete integrata di corridoi verdi e contraddistinte da finestre che vanno dal pavimento al soffitto, per immergersi nella natura; Hartland Forest Villas, uno stile di vita unico, nella foresta, con flora selvaggia e lussureggiante; Hartland Canal Villas, le ville che affacciano sulle scintillanti acque di una delle destinazioni più iconiche di Dubai, il Water Canal.